Intervista a Jamis – In viaggio verso Tomorrowland 2018

Ho intervistato il dj/producer italiano Jamis, in vista della sua partenza verso il festival più importante della musica elettronica.
Il 29 Luglio farà ballare il pubblico del Tomorrowland con la sua musica energica e il suo set unico.

Buona lettura!

Tre aggettivi per descrivere Jamis.
Paulo Coelho diceva:
” Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni.”
Questa frase penso racchiuda un po’ tutto il mio amore verso la musica e al mio progetto. 

Quando ti sei avvicinato al djing e alla produzione?
Sono sempre stato un amante della musica da discoteca e a quindici anni ho avuto la fortuna di poter iniziare a lavorare in una delle discoteche della mia zone in Toscana, mentre l’amore per il lato della produzione è sbocciato verso i 21/22 anni.

103 - JAMIS 14.08 (1).jpg

Nel tuo percorso hai vissuto importanti avventure.
Quali sono le più grandi soddisfazioni della tua carriera?
Ma più che avventure, sono gli avvenimenti che hanno segnato il mio percorso, ricordo sempre con tanta emozione tutti gli step che ho fatto in questi tredici anni.
Partendo da un locale “dove tutt’ora suono” il PALAGIO CLUB, fino ad arrivare al Tour in America o al Tomorrowland il 29 Luglio 2018. 

Hai collaborato con rilevanti etichette come “Smash the House”, “Panda Funk”, “Area 94”, “D:vision” e sei supportato da artisti del calibro di Armin Van Buuren, Axwell & Ingrosso, David Guetta, Dimitri Vegas & Like Mike, Martin Garrix, Nervo, Bob Sinclar, Fatboy Slim, Gregor Salto DVBBS, W&W, Nicky Romero, Afrojack, Fedde Le Grand, Benny Benassi e molti altri.
Come ci si sente ad avere il sostegno da parte di questi artisti della scena internazionale?
Incredulo, ma consapevole che è stato il frutto di tutto lo sforzo, l’impegno e il tempo trascorso in studio a produrre.

xe9AhmRA.jpeg.jpg

Come si presenta un tuo dj set?
Quali sono gli artisti che non devono mai mancare nella tua tracklist?
Sono del pensiero che un set deve saper emozionare e divertire, cerco sempre di stare su delle sonorità che rispecchino il mio mood nelle produzioni.
Gli artisti invece sono: Dimitri Vegas & Like Mike, Garmiani, Sunnery James & Ryan Marciano

A Giugno 2017 è uscita “Renegade Master”, la tua prima traccia su Smash The House, che ha ricevuto oltre 1.5 milioni di play web ed è stato uno dei dischi più suonati ai festival Tomorrowland e Ultra Europe.
Il 29 Luglio 2018
sarai tu a suonare al festival più importante della musica elettronica.
In che modo ti stai preparando al Tomorrowland 2018?
Cerco di non pensarci troppo (ride), anche se adesso avvicinandosi al giorno,  l’emozione e la tensione iniziano a salire. 

33403330_1335510146593791_6483287999856508928_n.jpg

Qual è stata la tua reazione di fronte alla grandissima notizia?
Ero in studio, stavo lavorando a delle nuove track per Smash The House, mi arrivò questo messaggio e credo che la mia faccia cambiò diverse espressioni nel giro di pochi minuti.
 Poi chiamai subito il mio manager e gli comunicai subito la notizia!
Ero felicissimo!


Segui Jamis
https://www.facebook.com/jamis16/
https://soundcloud.com/jamis16
https://twitter.com/Jamisdj88
https://www.instagram.com/jamismusic/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *