MAHMOOD: “Vi presento il mio mondo” [SANREMO GIOVANI 2016] – INTERVISTA

Chi è MAHMOOD? Una piccola presentazione in merito al tuo progetto e alla nascita della tua passione per il canto. Quando ti sei avvicinato alla musica? Come mai la scelta di questo nome d’arte? 

MAHMOOD FOTO

Ciao ragazzi. Mahmood è un ragazzo che ha avuto da sempre il sogno di vivere di musica. Ho iniziato a prendere lezioni di chitarra a 12 anni per poi iscrivermi a dei corsi di tecnica canore per 5 anni. La passione per la scrittura è nata 3 anni fa circa ,quando ho capito che cantare canzoni degli altri non bastava più ,iniziando a scrivere la mia storia e i miei punti di vista.

“DIMENTICA”, è il brano con cui ti sei presentato al Festival di SANREMO 2016. Un testo forte, pieno di contenuto e soprattutto autobiografico. In quale occasione hai scritto questo singolo? Qual è il messaggio che hai voluto trasmettere al pubblico? 

12507539_1161594810519051_5296971769555663911_n.jpg

Mahmood rappresenta un po quello che è il mio mondo ( My Mood). È bastato cambiare una lettera del mio cognome per dare un significato più internazionale. Dimentica l’ho scritta in metropolitana , è un brano fortemente autobiografico che parla del mio vissuto artistico e umano. Il messaggio che mi piacerebbe trasmettere con questo brano è quello di non farsi influenzare dai giudizi esterni ma semplicemente seguire il proprio punto fisso    (nel mio caso la musica) e lottare contro tutto per raggiungerlo.

Come mai la scelta di partecipare ad AREA SANREMO 2016? Ti saresti mai aspettato di poter cantare in occasione del più importante Festival Della Musica Italiana? Che emozioni hai provato in questa magnifica esperienza? Raccontaci in che modo hai vissuto tutto ciò ed in particolar modo  com’è stato esibirsi sul palco del Teatro Ariston. 

12715689_1181334285211770_6153585477108533065_n

La scelta di partecipare ad Area Sanremo l’ho presa quest’estate dopo un anno di lavoro su arrangiamenti fatti a canzoni che componevo sulla tastiera in salotto. Avevo deciso che era arrivato il momento di iniziare a raccogliere un po’di frutti è mai mi sarei immaginato di arrivare dove sono arrivato. Sanremo è stata una bella prova in cui ho imparato e migliorato tanto di me. All’inizio non è stato semplice fare interviste dalla mattina alla sera  ma dal secondo giorno ho iniziato a prenderci la mano. La prima volta che ho messo piede sul palco dell’Ariston sembrava di cantare davanti al Papa…panico totale!. È complesso descrivere ogni emozione provata in quella settimana…è stato tutto molto gratificante.

Nonostante i  risultati per la categoria Sanremo Giovani, DIMENTICA continua a totalizzare ottimi risultati. In questi giorni hai avuto il piacere di esser stato ospite in molte radio italiane e le soddisfazioni continuano ad arrivare. Dopo questo periodo di tour promozionale, cosa ci sarà in serbo per i prossimi mesi? Un nuovo singolo, piuttosto che un disco?! Anticipa qualcosa a chi ti segue

Attualmente sto lavorando ad altri pezzi. Voglio che la prossima cosa che uscirà racchiuda il massimo di me e chissà forse ci saranno anche delle collaborazioni …Seguitemi per restare sempre aggiornati!

Ultimissima domanda, che si discosta dal resto. Quanta importanza dai allo stile e quali sono i generi musicali che ascolti nella vita quotidiana?

A dir la verità non vado tanto a come mi vesto durante il giorno , però capisco subito quando mi trovo a mio agio con quello che indosso . I generi che mi hanno accompagnati maggiormente in questi ultimi anni sono stati  l’ R&B, HIP HOP e il genere ELETTRONICO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *