LUIS RODRIGUEZ ospite su Wiki Mix

Luis Rodriguez nasce a Napoli e si approccia alla musica grazie ai suoi genitori, che fin da bambino gli fanno ascoltare grandi artisti e gruppi come: Michael Jackson, The Chemical Brothers, Pink Floyd, David Bowie, Depeche Mode, Chic, che lo hanno ispirato.
Ha iniziato a produrre musica a 7 anni ma le sue prime uscite ufficiali sono arrivate nel 2012, con tracce di vario genere: Progressive House, Groove House, House Music ed Electro House.
Nel 2014 realizza la sua prima produzione importante, la sigla ufficiale della serie tv cult italiana “Gomorra” con NTO’& Lucariello e nello stesso anno entra a far parte del gruppo Monkey Bros con il quale ha girato tutta l’Italia e prodotto “Tarantella” su Netswork Records.
Nel 2015 i Monkey Bros pubblicano insieme ai Boostedkids il remix ufficiale di “Mammoth” per Dimitri Vegas & Like Mike, presentato in anteprima al Tomorrowland Belgium 2015, e il brano “Love Keys“, firmato su Yellow Productions/Pacha Recordings.
Nel 2016 i Monkey Bros pubblicano insieme ai Boostedkids il remix ufficiale della Hit “Blue” degli Eiffel 65, e nello stesso anno Luis Rodriguez e i Monkey Bros decidono di separarsi per intraprendere strade diverse.
Questo porta alla sua prima traccia come “Luis Rodriguez”: “Ares” pubblicata su WM Music, mentre la seconda release “It’s A Feeling” viene pubblicata dalla Panda Funk di Deorro.
Nel 2017 inizia a collaborare con Cristian Marchi pubblicando il loro primo singolo “Summertime” su Time Records, e su molti bootleg e mashup con i quali ottengono il supporto da DJ di tutto il mondo, che lo portano a collaborare in un team-up con Rudeejay & Da Brozz che raggiungerà il gusto di leggende come Tiësto e Hardwell.
Not Ya” è il suo singolo uscito di recente su Ego e il 17 Aprile sarà disponibile il nuovo brano “Mueve” su Sony Music Italy, in collaborazione con Palù, Clementino e Felix.

BUON ASCOLTO!

Segui LUIS RODRIGUEZ
INSTAGRAM
FACEBOOK
www.luisrodriguez.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *