Loop Loona: Dalle Mie Parti – INTERVISTA

Ciao Loop Loona! Da dove nasce la passione per il rap?
Ho iniziato a interessarmi alla cultura Hip Hop quando frequentavo le scuole medie, durante quegli anni sono stata alla prima jam Hip Hop giù dalle mie parti ed è stato amore a prima vista. Da lì a un paio di anni ho registrato i miei primi pezzi, per passione e per il divertimento di farlo.

Ph.: Carlo De Gori

Nel 2012 hai partecipato alla prima edizione di Mtv Spit. Unica donna in gara e hai avuto modo di esprimerti di fronte ad un vasto pubblico. Come hai ritenuto quell’esperienza? È stata un’esperienza positiva perché mi ha fatto conoscere tante persone interessanti e un mondo a me totalmente sconosciuto. Ero molto tesa, chiaramente ho fatto molto meno di quello che sapevo fare davanti a un pubblico, ma credo sia normale, era la prima volta che stavo di fronte a una telecamera. Cos’hai da sempre voluto trasmettere con i tuoi brani? In base a quale criterio scegli i temi da approfondire e raccontare nelle tue canzoni? Non mi pongo questa domanda, le cose nascono da sole, istintivamente, non scelgo i temi da approfondire. Fatto sta che alla fine (a detta degli altri) ho degli argomenti, come la donna e l’energia femminile, le mie origini e la mia terra, per esempio. Parlo anche e solo di rap in alcuni casi, come del resto tutti i rapper.

Ph.: Carlo De Gori

10454278_1442181369392499_1521871488127400866_o






Ascoltandoti, la prima considerazione è che in tutti i tuoi brani emerge il tuo modo di rappare ‘senza filtri’. Cosa vuoi comunicare generalmente alla gente? Non ho filtri proprio perché non mi pongo il problema di comunicare questa o quell’altra cosa, parlo di me e della gente come me. Certamente spero di essere un esempio di forza e carattere per molte persone, per molte donne.

Da pochi giorni é uscito il tuo nuovo video del singolo “DALLE MIE PARTI”, estratto dal tuo album “Senza Fine”, una traccia che contiene un argomento molto delicato, quello della ‘ndrangheta! Come mai la scelta di affrontare questo tema? Non è stata una scelta, le parole sono venute da sé. Il brano parla di una faccia della Calabria, quella più dura, quella più violenta. Di sicuro la Calabria non è solo questo. Io non sono e non voglio fare la paladina della lotta alla criminalità organizzata, mi limito a descrivere qualcosa che conosco, poi sta all’ascoltatore valutare.

LOOP LOONA nel 2014: svelaci quali e se ci sono stati cambiamenti nella tua carriera artistica. Ho realizzato il mio primo disco ufficiale, SENZA FINE, che per me è un inizio, una prima pietra. Sono convinta che per costruire un grattacielo si debba partire dalla base, crearsi delle fondamenta solide, ed è questo che sto cercando di fare.

Cosa pensi della scena rap italiana? Con chi vorresti collaborare? Ci sono un po’ di rapper che mi piacciono, con alcuni di questi magari ci vorrei collaborare in futuro. In generale preferisco lo stile del sud, per flow e testi, ma non è una regola.

Hai date di live in programma da annunciare ai tuoi fans? Sono stata un po’ ferma per motivi personali, da gennaio ricomincerò a suonare. Intanto però l’11 Dicembre a Roma, al Lian Club ci sarà la presentazione del disco.

Ph.: Carlo De Gori

Ph.: Carlo De Gori

LOOP LOONA – “DALLE MIE PARTI” https://www.youtube.com/watch?v=BsB5NYcrZ8k

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *