INTERVISTA ai FAINEST: “Fare L’Artista” è il nuovo singolo del duo

Chi sono i FAINEST?
I Fainest, Fabio Nocella e Mario Di Lorenzo, sono prima di tutto due grandi amici, due ragazzi che si sono conosciuti alle scuole superiori e che si sono uniti grazie ad una passione infinita che hanno in comune, quella del rap e della musica.

pic4.jpg

Quando avete intrapreso il vostro percorso nella scena rap e com’è nato il duo?
Blade inizia il suo percorso musicale qualche anno prima di Dily, formando insieme ai suoi amici fraterni, Andrea Campanino in arte “Dj Ombra aka Homie” e Fabio Stabile aka “Kat”, il collettivo underground “ADP” (Anime Del Ponte)” che si fa conoscere nella scena milanese collaborando con alcuni dei rapper più influenti dell’epoca.

Dily invece scrive molto fin dalle scuole medie, ma si decide a pubblicare qualcosa solo dopo l’incontro con quello che poi diventerà il suo mentore in questo ambiente, Blade stesso.
Insieme agli amici Andrea Galizia aka “Gallo” e Fabrizio Cipriani aka “DJ C-Zeta” forma il collettivo Milano Minaccia che si farà conoscere nei locali della scena milanese in un periodo in cui la scintilla del rap italiano si riaccende e in cui nessuno poteva immaginare l’incendio che tutt’oggi continua a divampare.
Proprio in questo periodo Blade e Dily collaborano la prima volta all’interno di un brano che viene inserito nell’Ep “Profezie” di Milano Minaccia dal titolo “Riflessioni”.

Il confronto artistico che nasce da questo brano porta i due giovani rapper a sviluppare un rapporto di reciproca stima artistica che li porterà a collaborare in diversi brani tra cui spiccano “La mia Coca” nel primo album da solista di Dily, “Senza Parole” ,“Figli della Merda”, un bangerz all’interno del primo disco da solista ufficiale di Bleezy, “Just Blade” ma soprattutto “A Manetta” una vera e propria underground hit inserita all’interno dell’Ep di Dily “Spacco le Finestre”.

La combinazione della tecnica di Dily e dell’attitudine di Blade è una miscela esplosiva che deflagra sul beat ogni qual volta i due decidono di collaborare.
Da questa consapevolezza e dalla voglia di dimostrare di poter essere una realtà importante all’interno della scena hip hop, ma soprattutto dall’irrefrenabile voglia di realizzare un sogno, nel Novembre del 2012 nascono i Fainest.

“Tequila”, “#mettisuGigiDag”, “Combattere”, “MaccioCapatonda” (feat Spyne e Palmieri) e”Non Sono Studiato”, sono alcuni tra i brani che avete pubblicato. Quali sono le tematiche che vi caratterizzano?
Il nostro approccio con le tematiche da affrontare in un brano è qualcosa di molto istintivo, qualcosa che nasce quasi inconsciamente.
Un pezzo come #mettisugigidag può essere preso come esempio della versatilità con cui affrontiamo la tematica dell’amore ad esempio. I versi sono molto poetici ma inseriti all’interno di una produzione fresca che rivisita la hit di Gigi Dag “L’amour Toujour” in chiave Trap. Un pezzo come “Non sono studiato” invece tira fuori il nostro lato più ironico e divertente su una produzione che si ispira al leggendario Ryan Lewis e all’atmosfera irriverente di “Thirft Shop”.

 Non ci poniamo mail limiti, sia nelle tematiche che nella produzione, la musica è tutto quello che siamo e quello che vogliamo esprimere, questo è il nostro approccio che ci piace definire a 360°.

Tre aggettivi per descrivere al meglio la vostra musica?
Divertente, emozionante, appassionante.

 L’11 Maggio è uscito il vostro nuovo singolo con video ufficiale, supportato da diverse radio tra cui 105 nel programma “Lo Zoo di 105”.
“Fare L’Artista” è il titolo del brano, realizzato in collaborazione con Katerfrancers, la quota rosa dei Power Francers.
Presentate al pubblico il brano. Com’è nata questa collaborazione?

La collaborazione con Katerfrancers nasce da un incontro casuale avvenuto in un locale in cui Kater si stava esibendo dal vivo, un paio di anni fa.
Ovviamente conoscevamo i Power Francers e abbiamo molta stima per il lavoro che hanno fatto in passato portando una ventata di freschezza con il loro talento e le loro produzioni super cool.
Quando abbiamo concluso la produzione di “Fare l’artista” abbiamo immediatamente capito che la voce sexy e inconfondibile di Katerfrancers sarebbe stata perfetta per lanciare quel tipo di Drop, così l’abbiamo contattata ed è nata la collaborazione.

 FAINEST nel 2012 – FAINEST nel 2018 Quali sono stati i rilevanti cambiamenti nell’arco di questi anni e quali le più grandi soddisfazioni?
Nell’arco di questi anni da Fainest ci siamo tolti tante piccole soddisfazioni ma soprattutto abbiamo lavorato fianco a fianco, condividendo tanti momenti difficili e crescendo moltissimo dal punto di vista artistico. Collaborare con artisti incredibili e affermati, sia in campo musicale che nel campo dello spettacolo e della radio, senza dubbio ci ha regalato una gioia immensa e abbiamo potuto apprezzare e imparare metodi di lavoro che cerchiamo di riportare nel nostro quotidiano. La prima volta che il nostro brano “Combattere” fu trasmesso su Radio 105 di sicuro rimane un ricordo incredibile e indelebilmente scolpito nel nostro cuore.
Ma non siamo ragazzi che si accontentano, sappiamo che la strada è lunga e vogliamo far ancora molto, sempre insieme, quindi le soddisfazioni più belle sono quelle che dobbiamo ancora toglierci!

 Ci sono nuovi progetti in serbo? Avete qualche news esclusiva da annunciare a chi vi segue?
Il terzo album è pronto e uscirà sicuramente nel 2018.
Prima di Luglio arriverà un altro singolo e stiamo lavorando ad una collaborazione incredibile per dopo l’estate… restate con noi!!

pic3

Segui FAINEST
Facebook: https://www.facebook.com/fainestmilano/
Instagram: https://www.instagram.com/therealfain…
Twitter: https://twitter.com/therealfainest
Spotify: https://spoti.fi/2IsXTTMù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *