Paul Jockey ospite su Wiki Mix

Paul Jockey, nel 2007 crea il progetto discografico “Criminal Vibes” che esordisce sul mercato con “What You Say”, traccia electro house prodotta dalla “No Label” di Stefano Noferini.
Successivamente, consacra la sua anima musicale con “Take It Easy”, singolo che vanta la collaborazione artistica del vocalist irlandese Kilian e che ricalca lo stile della precedente produzione, ottenendo cosi, ottimi risultati nelle chart europee.
Per il progetto Criminal Vibes comincia un periodo attivo dal punto di vista discografico, tra l’uscita di remix su importanti label, come “Street King”,”Work Records (Spinnin)”,”D-Noy Muzik”,”Deeperfect”,”S2G Productions” e produzioni house come ”Caribe”,“Say I’m gonna be your boy” in collaborazione con la Vocalist Luciana Caporaso, “Little More” con Stefano Noferini, “Jeannie (excuse me Mr. Dj)” favoloso remake della colonna sonora del telefilm “I Dream of Jeannie”, “Saxone”, che finisce nella play list di “Release Your Self” di Roger Sanchez, “Bring the Beat”, “San Salvador”, n°3 nella House Chart di Beatport, “La Voca”, “Queen of Chinatown”, “La Colegiala”, “Another Brick in the Wall” n°1 della DjTunes Main Chart.
Le ultime produzioni, sono in stile progressive house “Body to Body” n°13 della Beatport progressive house chart, “Monkey Chop” and “Put Your Hands Up“. E’ uscita su Spinnin’ Records una traccia in stile “Pop-Dance” featuring N.U.M. dal titolo “SAVE ME”.
Nel 2012 Criminal Vibes, collabora anche con Radio Kiss Kiss, andando in onda nel “Dj Lovers Radio Show” e producendo nuove tracce House che hanno raggiunto alte posizioni nelle classifiche mondiali.
Nel 2013 Criminal Vibes arriva al n°1 della Main Chart del DjTunes con “Sweet Dreams” e produce tracce come “Song 2″ con cui sale al n°2, “Calabria” che lo porta al n°1, “Finally” al n°3 e “Do It!” che raggiunge la n°7 della Beatport House Chart.
Nel 2015, dopo aver pubblicato “Take Me Away” e “Pump It Up“, chiude la collaborazione con Loubit Records e nel mese di ottobre dello stesso anno, durante il tour di Amsterdam, partecipa ai party ufficiali dell’ ADE, presentando “Keep Pushing” uscito sull’ etichetta francese Jango Music e “Have Fun“, uscito su Electro Scene Records, l’etichetta ufficiale del Baccanali.
Paul Jockey nel 2016 crea il suo Radio Show ufficiale in podcast; il “Disco Club”, in onda in più di 30 paesi. Produce, con il suo amico Gary Caos “Move Your Body” che esce nel mese di gennaio su Casa Rossa Records. In occasione del Winter Music Conference, partecipa a quattro grossi party in Miami, dove nasce “Clap Your Hands“, una nuova traccia con Gary Caos, rilasciata poi nel mese di maggio su Casa Rossa Records.
Nel 2017 Black Lizard Records ha pubblicato la sua Tribe-House track “Tambosae“, supportata da molti top dj internazionali come Bob Sinclar, Gregor Salto e Tommy Trash, per citarne alcuni.
Nello stesso anno vedrà la luce “Abosede” su “Area 94 Records”, una traccia Tribe-House prodotta in collaborazione con Federico Scavo.
Nel mese di maggio esce su Kaisen Records con “Walking”, ottenendo un buon risultato nelle chart ed un grande supporto da “Dj Mag”. In estate rilascia, insieme al suo amico Nicola Fasano, una track in stile tribe-house dal titolo “La Cumbia De La Barra”, con la quale raggiunge la top 15 della “F/G/Jacking House” di Beatport ed ottiene support da grossi dj come: Gregor Salto, Kryder, Ummet Ozcan ed altri.
Continuano i successi con l’uscita della cover in stile funky-house della celeberrima “Ladies Night” dei Kool & The Gang, realizzata insieme al suo amico cantante Ruben Coco, rimasta più di 3 mesi in classifica di vendita e supportata tra gli altri big dj da Fat Boys Slim.
Paul Jockey prosegue con l’uscita di nuovi progetti su diverse label, tra cui ancora Route 75, Black Lizard e nuove collaborazioni con Total Freedom Recordings, la HouseU Records e altre.
Parallelamente alle produzioni discografiche, Criminal Vibes è continuamente in tour in Europa, Emirati Arabi, Corea Del Sud, Nord-America e nei paesi dell’est come Russia, Siberia, Ucraina, Albania.

BUON ASCOLTO!

Segui Paul Jockey
FACEBOOK
INSTAGRAM
www.pauljockey.com